Giornata della Memoria

Tu sei qui:

27 gennaio 2024

Perché non si dimentichi mai, e mai si perda l’intima speranza che il male avvenuto possa essere maestro nei percorsi nuovi, anche oggi, soprattutto oggi che sembra così difficile pensarlo.
Condividi questa notizia
Facebook
LinkedIn